Coppia di leoni uccisi dallo zoo: «L'uno non sarebbe sopravvissuto alla morte dell'altra»

Lunedì 3 Agosto 2020 di Remo Sabatini
Coppia di leoni Zoo uccisi dallo zoo: «L'uno non sarebbe sopravvissuto alla morte dell'altra»

"È con il cuore spezzato che annunciamo la perdita della nostra coppia di leoni africani, Hubert e Kalisa". Con queste parole, lo zoo di Los Angeles, il Los Angeles Zoo and Botanical Gardens, ha comunicato la morte della vecchia coppia di leoni detenuti in una delle aree espositive della struttura. Hubert, il grosso maschio, e la femmina Kalisa erano nati in cattività. Il primo proveniva dal Licoln Park di Chicago mentre Kalisa dal Woodland Park Zoo di Seattle.

Nel 2014 si erano incontrati allo zoo di Los Angeles dove era stato amore a prima vista. I due infatti, erano divenuti una coppia inseparabile. Tanto che, stando alle dichiarazioni di alcuni responsabili della struttura, mangiavano e riposavano insieme e dove c'era lui, si poteva star certi vi fosse anche lei, come illutrato dalle immagini diffuse dui social dallo zoo. Negli ultimi tempi, però, qualcosa era cambiato.

LEGGI ANCHE --> Ecco le due leoncine asiatiche appena nate al Bioparco, ora gara per i nomi

Raggiunti i 21 anni di età, i leoni in cattività mediamente non vivono più di 17 anni, sarebbero cominciati i problemi. Ormai non mangiavano quasi più e facevano difficoltà anche a muoversi. Così, impossibilitati a curare la vecchiaia, i veterinari dello zoo sono stati costretti ad intervenire per alleviare loro inutili sofferenze. Non è chiaro se, con un qualche tipo di accanimento terapeutico, uno dei due si sarebbe potuto salvare per vivere qualche mese in più. Quel che è certo è che nessuno dei due leoni avrebbe sopportato la scomparsa dell'altro. "Hubert e Kalisa, ha dichiarato un portavoce dello zoo, sono parte della nostra storia e ci mancheranno molto".

Ultimo aggiornamento: 16:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA