Uccide un leone, la figlia lo riconosce nella foto: «Sono disgustata, non sei più mio padre»

Sidney Carter, nel riquadro, ha riconosciuto suo padre in una immagine di caccia al leone (scena di caccia pubblicata da The Sun)
ARTICOLI CORRELATI
di Remo Sabatini

0
  • 1167
Le immagini che raccontano la fine di una giornata di caccia grossa in Africa, ormai non si contano più. Con decine di siti dedicati e compagnie che propongono prede mirabolanti agli appassionati delle doppiette di grosso calibro, dietro lauto compenso, le foto dei trofei e dei cacciatori, atteggiati nelle pose più strane, circolano sulle pagine del web a migliaia, spesso pubblicate dagli stessi organizzatori dei safari, in cerca di pubblicità.

Turisti uccidono un leone e la foto finisce sui social: costretti a lasciare il lavoro

Leoni malnutriti e maltrattati in Sud Africa: allevati per turisti e cacciatori Video
 




Così, quelle macabre immagini, possono compiere il giro del mondo prima che si abbia il tempo di ricaricare il fucile o di riprendere l'areo che ti riporta alla solita vita di sempre. Occhio alle sorprese, però. Qualcuno potrebbe riconoscerti e non apprezzare. Come è accaduto ad una ragazza di 19 anni, Sidney Carter che, in una di quelle fotografie, afferma di aver riconosciuto suo padre Darren, canadese di Alberta.

La storia di Sidney, come lei stessa racconta nel lungo filmato pubblicato su You Tube dopo la scoperta, non era stata facile. Lasciata da suo papà una decina di anni fa, Sidney sarebbe rimasta sola con la mamma che, con notevoli sforzi, non potendo contare sull'aiuto economico dell'ex marito dopo il diciottesimo anno di età della figlia, si sarebbe fatta in quattro per continuare a crescerla. Suo padre, nel frattempo, aveva trovato un'altra donna con la quale condividere la sua passione per la caccia grossa.

Così, una volta tornato in Africa, dopo una battuta, si era lasciato andare a pose ammiccanti con l'ennesimo trofeo morto, ai suoi piedi. E sarebbe stata proprio una di quelle scene che, ripresa in Sud Africa durante un soggiorno con Legelela Safaris, operatore specializzato che organizza qualsiasi tipo di caccia, compresa quella con l'ausilio di cani, pubblicata da The Sun, sarebbe capitata sotto gli occhi della ragazza che aveva voluto mostrare tutto il suo disprezzo pubblicando il suo pensiero su You Tube. "Io amo gli animali, dice Sidney, e tu vai in Africa per ucciderli. Non mi hai mai dato un dollaro per l'università e spendi migliaia di dollari per uccidere un animale perfetto come il leone? Sono disgustata. Lasciarci è stata la cosa migliore che hai fatto". E poi, "non ti considero più nemmeno mio padre".
Venerdì 26 Luglio 2019, 19:58 - Ultimo aggiornamento: 27 Luglio, 08:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP