Napoli. Aereo colpisce gabbiano in fase di decollo: atterraggio di emergenza a Capodichino

di Giuseppe Crimaldi

Paura a bordo del volo Alitalia Napoli-Milano Linate. Il velivolo, decollato alle 17,45, ha dovuto compiere un atterraggio di emergenza a Capodichino dopo che un gabbiano ha colpito uno dei motori.



L'impatto si è verificato circa cinque minuti dopo il decollo. A confermare la notizia al «Mattino online» è stata la Polaria. Grazie alle manovre del comandante e del pilota l'atterraggio si è svolto regolarmente. Non si segnalano danni a persone.



Ma la paura è stata percepita dai passeggeri. «Pochi minuti dopo il decollo, mentre l'aereo effettuava una virata - racconta una testimone - abbiamo avvertito un rumore secco, come se il velivolo avesse impattato un oggetto. Immediatamente siamo stati informati dalla cabina di comando che si era trattato di un volatile, forse un gabbiano entrato in contatto con uno dei motori, che ha cominciato a scoppiettare».



«I piloti sono stati bravissimi - conferma un altro testimone - E se a bordo non c'è stato panico lo si deve anche alla professionalità del personale di cabina, che hanno rassicurato tutti subito. Non c'è stata necessità di indossare i giubbotti di salvataggio, e l'atterraggio è stato perfetto».



In questo momento Alitalia sta cercando di riposizionare i passeggeri, che si trovano nello scalo aeroportuale di Napoli in attesa di capire se riusciranno a ripartire già questa sera o domani mattina.
Martedì 9 Giugno 2015, 19:38 - Ultimo aggiornamento: 09-06-2015 19:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP