Arriva Windows 10, ecco le novità più attese del sistema operativo

Sabato 13 Giugno 2015 di Ignazio Passero
Arriva Windows 10, ecco le novità più attese del sistema operativo

Negli ultimi giorni, i PC con Windows 7 e 8 mostrano una piccola finestra blu sulla barra delle applicazioni, che permette di prenotare l'aggiornamento ufficiale (e gratuito) a Windows 10. Il nuovo sistema operativo della Microsoft sarà disponibile per il download a partire dal 29 luglio, distribuito come immagine DVD dalle dimensioni di 3 Gb.

Già a dall'ottobre 2014, sul sito della Microsoft sono state pubblicate diverse versioni di valutazione e, attualmente, è disponibile la Windows 10 Pro Insider Preview (build 10130 http://windows.microsoft.com/en-us/windows/preview-iso) che non è ancora stabile ed è consigliata solo per fare qualche prova, possibilmente, su macchine virtuali. Cercando un po’, in rete è anche disponibile la build 10134, che però è solo in inglese e non è stata rilasciata ufficialmente dalla Microsoft.

Il nuovo sistema operativo della casa di Redmond presenta diverse novità e, con questa versione, la Microsoft va incontro alle opinioni degli utenti che avevano protestato per le modifiche troppo radicali introdotte da Windows 8.

Una novità molto attesa e che potrà essere molto apprezzata dagli utenti è il ritorno del “classico” menu “Avvio”. Infatti, utilizzando il bottone a forma di finestra blu sulla barra delle applicazioni, si ottiene la lista dei programmi, l’accesso alle impostazioni e ai comandi per spegnere il dispositivo, a cui tutti eravamo tanto abituati e affezionati.

Ma l’ultimo nato di casa Microsoft offre anche la possibilità di avere più desktop virtuali che raggruppano le applicazioni in esecuzione e programmi orientati al cloud computing (i dati ed i servizi si spostano sulla rete internet) ad al social. Una bella novità è il browser Project Spartan che permette di commentare e condividere con amici o colleghi le opinioni sulle pagine web.

Project Spartan offre anche una nuova modalità di lettura che elimina dalla pagina web gli elementi di disturbo e permette di concentrarsi maggiormente sui contenuti.

Per migliorare l’interazione con il PC, l’assistente vocale Cortana interpreta le nostre frasi e ci permette di fare ricerche sia in locale sia sul web, o di lanciare altri comandi. Cortana è anche un assistente personale e gestisce il calendario e le note, che individua automaticamente nelle frasi che pronunciamo.

Con Windows 10, alcune applicazioni sono state migliorate rispetto alle versioni precedenti. Un esempio è lo strumento di Cattura Schermo, che serve per creare immagini con ciò che è visualizzato sul PC. Questo software è stato perfezionato con l’introduzione di un ritardo di scatto che, nella nuova versione (ma solo dalla build 10134), può essere regolato da 0 a 5 secondi.

Un’altra piacevole caratteristica è l’integrazione con Xbox Live, i servizi on-line della consolle di Microsoft, grazie ai quali, anche dal PC, sarà possibile avere un’esperienza di gioco più completa e condivisa.

Se siamo appassionati delle novità e vogliamo fare un giro sul nuovo Windows 10, non ci resta che scaricare la Insider Preview e creare una macchina virtuale. Se non siamo così impazienti, prenotiamoci, per ricevere una notifica a fine luglio ed ottenere gratuitamente il nuovo sistema operativo.

Ultimo aggiornamento: 15 Giugno, 16:53