Non si fermano all'alt dei carabinieri: lo scooter era rubato, il conducente senza patente e sotto l'effetto di droghe

Lunedì 15 Giugno 2015 di Francesco Ferrigno
CASTELLAMMARE DI STABIA. Scappano all’alt dei carabinieri: dopo averli bloccati i militari hanno scoperto che viaggiavano su uno scooter rubato. Arrestati E. F. di 44 anni e C. M. di 36 anni, entrambi residenti a Torre Annunziata e già noti alle forze dell’ordine.



Lo scooter, una Vespa Piaggio, è risultato rubato a Pompei lo scorso 22 maggio. Le accuse per loro sono di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale e si trovano ora ai domiciliari, ma per E. F., che era alla guida dello scooter, è scattata anche una denuncia a piede libero per guida senza patente e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.



L’episodio è avvenuto nelle scorse ore al rione “Savorito” di Castellammare, dove i carabinieri della pattuglia del Nucleo Radiomobile della compagnia stabiese, coordinati dal tenente Carlo Santarpia, erano impegnati in un posto di controllo. Il 44enne alla guida del mezzo ha evitato l’alt ed è scappato: ne é scaturito un lungo inseguimento per le strade del quartiere e una volta raggiunti i due che viaggiavano a bordo dello scooter hanno cercato ancora di divincolarsi per scappare. Ultimo aggiornamento: 11:33