Meteo, Amnesia abbandona l'Italia: sole, ma con aria fresca dalla Scandinavia | Previsioni

Giovedì 18 Giugno 2015
Le previsioni (Il meteo)
ROMA - Torna il sole, ma non farà molto caldo. Il ciclone Amnesia che aveva portato pioggia, infatti, abbandona l'Italia. Contemporaneamente però aumenta la pressione da Ovest che richiamerà venti freschi dalla Scandinavia, collegati a una bassa pressione nordeuropea. È la previsione del sito www.IMeteo.it.



Oggi gli ultimi temporali colpiranno il Salento, la Calabria e localmente anche la Sicilia settentrionale e le Alpi, altrove il tempo sarà più asciutto, ma non sempre soleggiato. Venerdì arriverà dal Nord Europa aria più fresca che lambirà la zona orientale d'Italia portando quindi temporali sul Triveneto e l'Emilia Romagna e piogge sparse al Centro e sui rilievi settentrionali. Nel corso del weekend i temporali, anche molto forti, si sposteranno verso il Centro-Sud e colpiranno ancora il Triveneto.



«Domenica il sole sarà prevalente su molte regioni anche se qualche rovescio interesserà la Calabria, il Messinese e nel pomeriggio le zone montuose del Triveneto - spiega il direttore del sito, Antonio Sanò - Il clima sarà decisamente primaverile, molto piacevole. L'ultima settimana di giugno sarà caratterizzata, a fasi alterne, da instabilità moderata al Nord con qualche pioggia o temporale, e una maggior stabilità al Centro-Sud dove le temperature inizieranno ad aumentare. Dai primi di Luglio arriverà il gran caldo». Ultimo aggiornamento: 16:07