Newroz: al festival firmato dai 99 Posse è «vietato l’ingresso a Salvini»

Venerdì 19 Giugno 2015




«Newroz è il capodanno curdo, una giornata di rivendicazione dell’orgoglio di un popolo che da decenni combatte per ottenere autonomia politica e indipendenza culturale», spiegano in coro i 99 Posse, che firmano la direzione artistica del neonato «Newroz festival» in programma dal 25 al 28 giugno tra concerti e dibattiti: i componenti del gruppo saranno coinvolti come singoli, tra dj set e progetti collaterali, non insieme.



«L’orgoglio che i curdi mostrano ogni anno in piazze gremite che ballano, cantano e discutono insieme è l’orgoglio che dovrebbe animare anche la nostra città. In nome di questo orgoglio, della necessità di riscatto dalle mille forme di silenzio a cui Napoli viene sistematicamente condannata, in nome del bisogno di riprendere la bellezza e lo spazio della socialità, il ”Newroz festival” ha voglia di far ballare la città abbattendo i perimetri, contaminando i generi e mescolando le culture. Questo poi è l’anno della liberazione di Kobane e della resistenza della regione curda autonoma del Rojava contro l’Isis», continua a nome di tutti Massimo Iovine. E proprio a Kobane saranno devoluti gli introiti della kermesse. «Il festival è per tutti tranne che per Matteo Salvini e soci. Per questo motivo abbiamo realizzato un logo», conclude Jrm, mostrando il simbolo, già virale inn rete. Si inizia il 25 a Mezzocannone occupato con Dope One, Livio Cori e dj set di Zulù, Jrm e Teppa Bros.



Poi ci si sposta al Soundgarden, il neonato spazio alla Mostra d’Oltremare: il 26 di scena Elem (progetto elettronico che coinvolge l’altro 99 Posse, Marco Messina), Retina.it e Frank Sent Us, oltre a dj set di Insurbass3, lo stesso Messina e Lino Monaco; sabato 27 Jovine, Mama Marjas e Muiravale Freetown più in console Insu Yard, Kinky Sound e il grande David Rodigan; si chiude il 28 con Taetamtcap, Gentlemen’s Agreement, James Senese & Napoli Centrale più le selezioni di Enzo Casella e Dj Uncino.



r.s. Ultimo aggiornamento: 13:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA