Avellino. Unione studenti: non bocciate chi ha copiato alla Maturità

Sabato 20 Giugno 2015
L’Unione degli studenti di Avellino sulla propria pagina Facebook ha scritto ieri «No alla bocciatura». Il caso dei due allievi del «Colletta» scoperti a copiare all’esame di Maturità la traduzione dal latino, ha scosso l’ambiente scolastico. Per i due che sono stati sospesi e rischiano l’anno, si profila una decisione del tribunale amministrativo a cui si sono rivolti i genitori. E interviene Raffaele Guarino, rappresentante dell’Uds in provincia. «Il problema non è tanto che degli alunni abbiano utilizzato dei cellulari all’esame di Stato, ma il problema è che questi alunni, nonostante i loro studi, le capacità e le conoscenze da loro acquisite, siano stati spinti per timore, per mancanza di fiducia in loro stessi a “confrontare” la loro versione con quella di un sito internet. Al di là della questione che questi giovani studenti abbiano violato una regola, bisogna chiedersi cosa li abbia spinti a fare ciò».Ultimo aggiornamento: 21 Giugno, 10:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA