Marigliano: rapinano supermercato, inseguiti dai carabinieri fanno incidente con lo scooter, presi

Domenica 21 Giugno 2015 di Anita Capasso
Lo scooter dei due rapinatori

MARIGLIANELLA. Rapina a mano armata in serata nel supermercato Sigma di via Roma. I due banditi riescono anche a mettere a segno il colpo e ad allontanarsi, ma vengono inseguiti dai carabinieri e arrestati. In manette sono finiti Sergio B. 24 anni e Gennaro D.L di 20 anni, entrambi residenti nel rione di edilizia popolare 219.

Era poco prima delle 20 quando i due malviventi pistola in pugno hanno fatto irruzione nel supermercato seminando il terrore. Panico fra i clienti che hanno cercato di nascondersi tra gli scaffali. Tanto è stato il terrore, soprattutto tra quelli che erano in fila alle casse .La gang infatti ha intimato alla cassiera sotto la minaccia dell'arma di dare tutto il contante. "Fermi tutti questa è una rapina", hanno urlato. Intanto la cassiera gli ha consegnato tutto l'incasso della serata.

I due si sono allontanati bottino in pugno a bordo di uno scooter di colore bianco. Immediato è scattato l'allarme. Un'aliquota radiomobile dei carabinieri di Marigliano a sirene spiegate si è messa sulle loro tracce. In loro soccorso sono arrivati anche i militari di Brusciano e un'aliquota radiomobile del nucleo operativo di Castello di Cisterna. I due banditi dopo una rocambolesca fuga per le vie del centro sono stati raggiunti e accerchiati sul corso Umberto I a Marigliano, poco dopo la farmacia Vivo. Durante la fuga il malvivente che era alla guida ha perso il controllo dello scooter ed è finito dopo un volo sopra il furgoncino del panificio "Il Golosone" mentre l'altro è scappato a piedi attraverso un vicolo cieco. Da qui vedendosi perso ha scavalcato un'inferriata di una palazzina e ha tentato la fuga su corso Campano, ma ad attenderlo c'erano i carabinieri. Entrambi sono stati ammanettati e condotti nella caserma dei carabinieri di Marigliano

© RIPRODUZIONE RISERVATA