Disastro Raikkonen al Gp d'Austria. Impatto con Alonso subito dopo via

Domenica 21 Giugno 2015
La Ferrari di Raikkonen "raccolta" a pezzi dalla pista
Brutto incidente, ma senza conseguenze per i piloti tra la Ferrari di Kimi Raikkonen e la McLaren di Fernando Alonso poco dopo il via del Gp d'Austria.







"Botto" che ha costretto i commissari di gara a neutralizzare la corsa con la safety-car mentre era in testa nelle prime curve la Mercedes di Rosberg tallonata da quella Hamilton e dalla Ferrari di Vettel.



Dalle prime immagini televisive sembra che la Rossa di Raikkonen abbia sbandato tagliando la strada alla McLaren di Alonso che sopraggiungeva.



«Ho avuto un pattinamento e sono andato fuori pista. Non so cosa è successo, all'inizio sono andato a sinistra. La gara è finita, ora non mi resta che pensare alla prossima gara» ha commentato Ice-man, il pilota della seconda Ferrari che chiude un weekend da dimenticare cominciato con l'eliminazione in Q1 nelle qualifiche del Gp d'Austria.



Per il presidente della Rossa, Sergio Marchionne «Raikkonen non è da sottovalutare, è un campione del mondo e non è una persona da prendere alla leggera, ha fatto tanto e ha dato tanto anche a questa scuderia, ha accumulato punti, sta passando un momento difficile ma noi siamo qui per sostenerlo».



«Per il futuro spetta a lui portare risultati oppure decidere di arrendersi. Kimi deve andare avanti poi vediamo quello che succede. Dipende solo da lui
» ha aggiunto Marchionne. Ultimo aggiornamento: 15:53