Il primo cittadino di Roccagloriosa a Pontida

Domenica 21 Giugno 2015 di Carmela Santi
ROCCAGLORIOSA - Il Cilento protagonista a Pontida in occasione del tradizionale raduno della Lega Nord. Tra i tanti militanti non è passata inosservata la presenza del sindaco di Roccagloriosa Nicola Marotta che accompagnato dall’ex assessore provinciale ai lavori pubblici Attilio Pierro è salito sul palco per portare la voce del Sud. «È un onore e un’emozione essere qui - ha esordito il sindaco - sono qui con il sostegno di tutta la mia amministrazione a portarvi un saluto caloroso e fraterno. Veniamo qui a rappresentare quella parte della Regione che ha messo la faccia e dignità al servizio del territorio. - e conclude - siamo qua con il cuore e con il cervello di chi è consapevole del momento epocale, siamo con Salvini per un’Italia migliore». I due amministratori cilentani sono stati invitati dal responsabile del movimento al Sud di ’Noi con Salvini Raffaele Volpi «Ci è sembrato doveroso partecipare - ribadisce il sindaco - non siamo antimeridionali, il nostro non è stato un mal di pancia, ma abbiamo percorso 1000 chilometri con la consapevolezza di poter discutere delle difficoltà che in questo momento viviamo». In riferimento alla politica della lega Marotta ribadisce l’importanza dell’unità nazionale, «su questo punto - sottolinea - non si discute, la Patria è unica. Anche la Lega ha superato ormai questo aspetto avviandosi verso un movimento nazionale». Marotta nel raccontare la sua giornata a Pontida ricorda l’impegno della Lega nel voler dar vita ad una nuova Europa «più vicina alla gente» e alla questione degli immigrati che va risolta diversamente «nel rispetto delle persone».






Ultimo aggiornamento: 22 Giugno, 08:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA