«Piovono» gabbiani tra Napoli e Pozzuoli: ecco cosa è successo

Martedì 23 Giugno 2015 di Nello Mazzone
«Piovono» gabbiani tra Napoli e Pozzuoli: ecco cosa è successo

VIDEO CORRELATO - Pozzuoli, i gabbiani «attaccano» una famiglia

Pozzuoli. «Piovono pennuti», nel senso pieno del termine tra Napoli e provincia: una ventina di «pulli», i cuccioli di gabbiano, hanno invaso il cielo napoletano ma le loro malferme ali li ha fatti cadere in giardini, vanelle, gazebo e androni dei palazzi tra lo sconcerto e il timore di chi ci abita.

Nelle ultime due settimane il centro storico di Napoli, il lungomare di Pozzuoli e Bacoli e persino l'hinterland nord è stato invaso dalla "pioggia" di gabbianelle in picchiata: secondo Fabio Procaccini di Sos Gabbiani ci sono state oltre 20 richieste di intervento tra piazza Plebiscito, piazza del Gesù e il litorale flegreo.

I cuccioli, infatti, quando provano a volare spesso cadono al suolo e in un contesto urbano e densamente popolato come la zona del Napoletano si ritrovano intrappolati in caditoie, abbaini scoperti e cortili interne ai palazzi. Grazie all'opera dei volontari di Sos Gabbiani i piccoli pennuti sono stati messi in salvo.

Ultimo aggiornamento: 15:59