Piano di Sorrento. Rubano la catenina a un ragazzino: in manette due rapinatori

Venerdì 26 Giugno 2015 di Ciriaco Viggiano
PIANO DI SORRENTO. Saranno giudicati per direttissima stamani i due 20enni di Castellammare arrestati dai carabinieri di Piano di Sorrento con l'accusa di rapina.



I due si trovavano a Marina di Cassano quando hanno visto un ragazzino di 14 anni che passeggiava vicino alla spiaggia. Raggiuntolo alle spalle, lo hanno strattonato e minacciato strappandogli la catenina d'oro che portava al collo. Poi sono fuggiti.



Allertati dai residenti di Marina di Cassano, i carabinieri di Piano si sono immediatamente messi sulle tracce dei rapinatori e li hanno fermati poco più tardi nei pressi della stazione della Circumvesuviana.



I militari hanno recuperato la catenina d'oro che i rapinatori avevano nascosto, restituendola poi al legittimo proprietario. I rapinatori si trovano agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima davanti al Tribunale di Torre Annunziata. Ultimo aggiornamento: 09:19