Spiacenti, pagina non trovata.

Concorsi P.A.

EDITORIALE

di Carlo Nordio

Com’era immaginabile, l’infelice frase del ministro della Giustizia Bonafede che “gli innocenti non finiscono in carcere “ ha sollevato feroci critiche e imbarazzati dissensi.  Il povero ministro ha chiarito che si riferiva, «in quel contesto, a quelli che vengono assolti». Il che è come dire che il signor de La Palisse un quarto d’ora prima di morire era ancora in vita. E’ ovvio...

... continua

Giappo Accademy