Accusata di furto, assolta dopo 5 anni
​la titolare di un noto ristorante di Avellino

Lunedì 18 Gennaio 2021
Accusata di furto, assolta dopo 5 anni la titolare di un noto ristorante di Avellino

Assolta dopo cinque anni la titolare di un noto ristorante di Avellino. Incubo finito per la proprietaria della pizzeria “Daniele”, tra i locali più gettonati del capoluogo irpino. Doveva rispondere di furto aggravato. Rischiava una pena di due anni. Le veniva contestato di aver rubato energia elettrica. Il tutto nasce dopo un controllo da parte dei tecnici Enel. Scattava così la denuncia, perché un filo risultava staccato. Gli avvocati Ennio Napolillo e Francesco Corbo sono riusciti a dimostrare, grazie anche al supporto di un consulente tecnico, che l’energia erogata era regolarmente pagata e quel filo non faceva segnalare dispersioni o furti, ma faceva arrivare solo meno corrente. Peraltro, negli anni si erano alternati tre gestori diversi. Il giudice Barra del Tribunale di Avellino ha assolto con formula piena la titolare del locale per non aver commesso il fatto. Il pubblico ministero aveva chiesto due anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA