Allarme bomba nella sede Cisl
di Avellino: «È un brutto segnale»

Lunedì 15 Giugno 2020
Allarme bomba nella sede Cisl di Avellino: «È un brutto segnale»

È rientrato a Avellino l'allarme per la presenza di un ordigno esplosivo che sarebbe stato collocato all'interno della sede della Cisl, nella centralissma via Carlo Del Balzo.In mattinata una telefonata anonima ai carabinieri del 112 aveva annunciato la presenza dell'ordigno: «Abbiamo messo una bomba nella sede della Cisl», aveva detto una voce maschile prima di chiudere la telefonata. Sono immediatamente scattati i controlli, dopo aver fatto evacuare trenta persone dal piano del palazzo dove si trova la sede del sindacato.

LEGGI ANCHE Cig, Conte ai sindacati: «Altre 4 settimane di cig, più smart working e salario minimo»

Le ispezioni affidate a unità cinofile e artificieri hanno dato esito negativo. «È un brutto segnale», ha commentato Doriana Buonavita, segretaria regionale della Cisl ricordando anche il recente attentato, consumato alcune settimane fa, contro la sede del Centro per l'Impiego in via Pescatori: una bomba carta ad alto potenziale mandò in frantumi il vetro blindato della sede avellinese. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA