Ancora un drone con la droga «atterra»
vicino una cella del carcere di Avellino

Martedì 26 Ottobre 2021
Ancora un drone con la droga «atterra» vicino una cella del carcere di Avellino

Droga «a domicilio» nel carcere di Avellino dove stamattina un drone ha depositato l'involucro appeso ad un filo all'altezza della finestra del reparto «aperto», dove i detenuti stazionano fuori dalle celle con sorveglianza attenuata.

Lo rende noto Emilio Fattorello, segretario del Sappe della Campania. Il fatto segue di pochi giorni il tentativo, non riuscito, di portare quasi 500 grammi di sostanza stupefacente all'interno del carcere. In quella circostanza però il drone incaricato del trasporto e manovrato da persone all'esterno della casa circondariale avellinese, si schiantò all'interno del cortile. Il Sappe denuncia la «situazione insostenibile» e chiede al Dap urgenti misure. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA