Attore per un giorno, il questore
di Avellino sul palco per beneficenza

Il questore di Avellino, Luigi Botte, diventa attore per un giorno. Lo fa per beneficenza nell’ambito di un progetto promosso di concerto con la Polizia di Stato. Dopodomani, presso l’auditorium del liceo “De Sanctis” di Sant’Angelo dei Lombardi, l’ente culturale di ispirazione cattolica “Schola Cantorum San Lorenzo Martire-Nicola Vigliotti” di San Lorenzello, rappresenterà la commedia teatrale “ La fortuna con la effe maiuscola“, classico napoletano scritto a quattro mani da Armando Curcio ed Eduardo De Filippo. Il questore vestirà i panni dell’attore protagonista. I fondi raccolti nell’ambito della manifestazione, che al Questura sta organizzando al fine di avvicinare sempre più i cittadini alla Polizia di Stato, verranno interamente devoluti alla “Giada Onlus” – associazione di volontariato Genitori di Disabili.
Mercoledì 12 Giugno 2019, 16:50 - Ultimo aggiornamento: 12-06-2019 16:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP