Ciampi non arretra sulla giunta:
«Apro solo su linee programma»

di Flavio Coppola

Sì alla condivisione del programma di governo, no all'azzeramento della giunta.

Questa la linea di condotta espressa dal sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, e ribadita dal M5s ieri sera, nel corso di un incontro top secret tra il sottosegretario Carlo Sibilia, il deputato Michele Gubitosa, gli assessori e il primo cittadino. «La giunta tuona Ciampi non si tocca». Eppure, l'apertura della crisi politica seguita al ritiro delle linee programmatiche in Consiglio comunale ha già scatenato il tormentone: rimpasto sì, rimpasto no. L'aut aut è stato espresso in modo inequivocabile dal Pd e dai «Popolari», pronti a scrivere insieme al sindaco i 10 punti per la città ma a due condizioni. Azzeramento dell'esecutivo e ritiro del ricorso al Tar per il riconteggio delle schede che hanno fruttato al centrosinistra il premio di maggioranza al primo turno.

Ieri lunghi conciliaboli e incontri tra esponenti Pd, popolari e «Mai più». Per i due maggiori schieramenti dell'opposizione, parlano Ivo Capone e Modestino Verrengia. «Ciampi - spiega l'ex assessore democrat - ha aperto la crisi politica, e le cose non possono essere fatte a metà. Siamo disponibili a riscrivere insieme il programma, ma con una giunta che, ferme restando le prerogative del sindaco, non può essere un monocolore 5 Stelle. Noi non vogliamo posti. Ma Ciampi apra alla società civile e a capacità non marcate politicamente».

«Il sindaco deve azzerare la giunta rilancia secco Verrengia - Nomini 9 assessori di alta professionalità, lontani da partiti o movimenti politici. Inoltre - avverte - se vuole realizzare il programma con noi, deve ritirare il ricorso al Tar che potrebbe farci cadere. Altrimenti non ci potrà essere dialogo».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 8 Settembre 2018, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP