Avellino, detenuto scoperto
in carcere con 6 telefonini

1
  • 173
Nascondeva sei cellulari all’interno della casa circondariale di Bellizzi Irpino. Un detenuto napoletano è stato sorpreso dagli agenti penitenziari subito dopo il colloquio con la madre. Un nuovo episodio che si verifica nella struttura carceraria di Avellino. “Ormai tra rinvenimento di cellulari, aggressioni al personale, strumentazioni obsolete e fatiscenti mai sostituite, il penitenziario è totalmente al collasso. Come sempre un plauso doveroso va ai colleghi e alle colleghe della polizia penitenziaria che quotidianamente con sacrificio e senso del dovere operano con massima serietà, zelo e professionalità. A tutte le istituzioni e soprattutto all'amministrazione penitenziaria si chiede di intervenire urgentemente perché il carcere di Avellino è ad alto rischio”, sottolineano il dirigente nazionale Osapp, Maurizio Russo e il segretario regionale Vincenzo Palmieri.
Sabato 7 Settembre 2019, 22:12 - Ultimo aggiornamento: 10 Settembre, 06:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-09-08 08:25:06
il carcere sta diventando diseducativo per i detenuti, se non temono la pena, cosa ci si puo' aspettare da loro una volta fuori?

QUICKMAP