Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Avellino, lite in un negozio del centro:
due gambiani di 24 e 28 anni denunciati

Sabato 11 Dicembre 2021
Avellino, lite in un negozio del centro: due gambiani di 24 e 28 anni denunciati

I carabinieri della compagnia di Avellino hanno denunciato due giovani stranieri, ritenuti responsabili dei reati di lesioni personali e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Si tratta di un 24enne e un 28enne, entrambi di origini gambiane e residenti in Irpinia.

La lite tra i due connazionali è iniziata, per futili motivi, in un negozio di via Carlo Del Balzo: pochi istanti e dalle parole sono passati ai fatti. Uno di loro ha, infatti, rotto una bottiglia di birra con l'intento di usarla come arma per aggredire il rivale. Alla scena hanno assistito alcune persone che, fortunatamente, non hanno esitato ad allertare le forze dell'ordine.

Video

Giunti sul posto i carabinieri dell’Aliquota radiomobile hanno identificato i due stranieri, uno dei quali, all’esito dell’immediata perquisizione, è stato trovato in possesso del coccio di vetro, occultato nella tasca del giubbotto indossato. Ad avere la peggio il più giovane che, soccorso dal personale sanitario del 118, è stato trasportato all’ospedale Moscati per una ferita alla testa, fortunatamente non grave. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e i due soggetti deferiti in stato di libertà alla procura della repubblica di Avellino.

Ultimo aggiornamento: 16:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA