Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Avellino: aperta la raccolta fondi Acli
per rilanciare le periferie con nuovi servizi

Lunedì 27 Giugno 2022
Avellino: aperta la raccolta fondi Acli per rilanciare le periferie con nuovi servizi

Sul network dedicato su Produzioni dal Basso sono partite le campagne di raccolta fondi: dal teatro all’aperto alla realizzazione di un museo per riscoprire le tradizioni locali, sono tante le iniziative che, da nord a sud della Penisola, si propongono di dare nuovo impulso agli spazi pubblici e favorire la partecipazione comunitaria

Sono online su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation, le campagne di raccolta fondi legate al network di Acli aps: associazioni cristiane lavoratori italiani, nato con l’obiettivo di riappropriarsi degli spazi urbani offrendo nuovi servizi e opportunità.

A seguito della pandemia e dei mesi di lockdown, infatti, molte aree cittadine e, in particolare, quelle più periferiche hanno subito un ulteriore impoverimento, facendo emergere nuove problematiche e amplificando le criticità già esistenti. Da qui, la decisione di Acli aps di sostenere progetti che mirassero a riappropriarsi degli spazi comuni, facendoli rivivere grazie a iniziative volte a favorire la partecipazione comunitaria.

Video

Ecco la campagna alla quale si può contribuire: Riva - Rigenerazione Intervento e Valorizzazione Ambientale è un progetto che si sviluppa nel quartiere Alvanite di Atripalda, in provincia di Avellino. Attraverso la realizzazione di laboratori di fotografia, di autocostruzione e riciclo e di una masterclass per animatore turistico, il progetto si propone di dare nuovo impulso alla comunità arginando il fenomeno dello spopolamento grazie all’insegnamento di nuovi mestieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA