Avellino, riprese le corse domenicali
dei bus Air. Rifondazione: battaglia vinta

Lunedì 21 Giugno 2021 di Antonello Plati
Avellino, riprese le corse domenicali dei bus Air. Rifondazione: battaglia vinta

Sono riprese ieri, dopo 6 mesi di sospensione, le corse festive degli autobus dell'Air tra Avellino, Mercogliano e Atripalda e quelle extraurbane che collegano Avellino con Nola. Il partito della Rifondazione comunista rivendica quanto fatto in quest'ultimo periodo per il ripristino del servizio. «Dopo una battaglia condotta in solitaria, sono stati ripristinati alcuni collegamenti nei giorni festivi», dicono il segretario provinciale Toni Della Pia e i delegati di Avellino, Costantino D'Argenio, e Atripalda, Luigi Caputo. L'altro giorno la comunicazione da parte dell'azienda di trasporto pubblico locale: «Riprendono le corse festive tra Avellino e i comuni vicini: Atripalda e Mercogliano», ricordano gli esponenti di Rifondazione.

«La dirigenza dell'Air aveva fatto riferimento, a dicembre del 2020, a una sospensione breve. Sono invece passati 6 mesi, che hanno segnato un netto passo indietro nella mobilità urbana, soprattutto per le periferie». Quella ottenuta «è perciò una vittoria di tutti i cittadini e le cittadine che nel corso di questo periodo hanno fatto sentire la loro protesta contro un provvedimento iniquo e penalizzante, in particolare per la popolazione meno abbiente. È una vittoria ci sia consentito esprimere la nostra soddisfazione - anche per Rifondazione Comunista, l'unico partito, in questa come nelle precedenti occasioni, ad essersi impegnato per la ripresa del servizio domenicale, promuovendo a tal fine anche una raccolta di firme». Rifondazione guarda all'imminente futuro: «Adesso - oltre ad augurarsi che l'Air non ritorni nuovamente sui propri passi l'obiettivo è quello di un potenziamento delle corse domenicali, equiparandone o quanto meno avvicinandone la frequenza a quelle dei giorni feriali».

Video

Gli esponenti comunisti si mostrano preoccupati per alcune scelte della società partecipata dalla Regione: «Ciò anche se le recenti scelte dell'Air (che riflettono una politica aziendale sempre più proiettata verso le grandi aree urbane e ispirata a una logica di profitto in contraddizione con la funzione sociale del servizio pubblico e con la tutela delle aree interne) suscitano preoccupazioni più che fondate riguardo a un rischio di marginalizzazione della nostra provincia». Infine assicurano che vigileranno sulla situazione e lanciano una stoccata agli amministratori locali: «Noi comunque non mancheremo di far sentire la nostra voce, vista anche l'ormai storica latitanza dei sindaci e delle amministrazioni dei comuni interessati». Tornando alla decisione dell'Air, la ripresa del servizio festivo è stata presa in considerazione dell'incremento di domanda di mobilità. L'altro giorno l'azienda di Pianodardine ha quindi comunicato che a partire da ieri sarebbero stati ripristinati nei giorni festivi i servizi urbani e gli extraurbani sulla tratta Avellino-Nola. Sulla linea Atripalda-Avellino-Mercogliano sono previste 17 corse, 8 in partenza da Atripalda e 9 da Mercogliano. I servizi copriranno la fascia oraria che va dalle 7 alle 20.35. Nel dettaglio, si parte da Atripalda alle 7.45, 9.15, 10.55, 12.35, 15.45, 17.15, 18.55 e 20.35. Da Mercogliano i bus si muovono alle 7, 8.20, 9.50, 11.30, 13.10, 15, 16.20, 17.50 e 19.30. E sempre da ieri sono stati ripristinati i servizi festivi sulla linea Avellino-Nola. In questo caso sono previste 20 corse (10 di andata e 10 di ritorno) con collegamenti ogni 90 minuti. I servizi in partenza dal terminal di piazzale degli Irpini sono attivi dalle 7.20 alle 21.20. Mentre dal capolinea di Nola (via F. Napolitano) i collegamenti copriranno la fascia oraria che va dalle 8.30 alle 22.30.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA