Avellino, ruba l'identità di una disabile per cambiare assegni clonati: sventata truffa da 150mila euro

Ruba l'identità di una disabile e apre conti correnti alle Poste e in un banca di Avellino per incassare assegni clonati. Un raggiro che le avrebbe fruttato 150mila euro. Ma è stata scoperta dagli agenti della Sezione Volanti della Questura irpina. Una 53enne napoletana, da tempo residente ad Avellino, è stata denunciata perchè ritenuta responsabile di sostituzione di persona, truffa aggravata e riciclaggio di denaro. I poliziotti sono intervenuti dopo la segnalazione del direttore delle Poste Centrali di Avellino, dove la 53enne s'era recata per cambiare un assegno di alcune migliaia di euro risultato clonato.  


 
Sabato 14 Aprile 2018, 15:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP