«Celle di Avellino come call center»,
scoperti cinque telefonini in carcere

Scoperti altri cinque telefonini all’interno della casa circondariale di Avellino. Sono stati rinvenuti dagli agenti della polizia penitenziaria nei reparti detentivi del penitenziario di Bellizzi Irpino. A denunciare l’accaduto il sindacato Osapp.

Il dirigente nazionale del sindacato Maurizio Russo e quello regionale Vincenzo Palmieri sottolineano le difficoltà: «Il carcere di Bellizzi Irpino é da tempo un vero e proprio call center. I cellulari entrano all’ interno della struttura con una facilità impressionante». L’organizzazione sindacale chiede interventi per mitigare questo fenomeno.
Giovedì 11 Luglio 2019, 14:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP