Avellino, sequestrati cellulari in carcere:
detenuto sorpreso a telefonare

Domenica 17 Gennaio 2021
Avellino, sequestrati cellulari in carcere: detenuto sorpreso a telefonare

Scoperti altri telefoni cellulari nella casa circondariale di Avellino. Sono stati gli agenti della polizia penitenziaria a trovare gli apparecchi. A poche ore da quello effettuato a Salerno, è nel penitenziario di Avellino che il personale di Polizia Penitenziaria ha scoperto e sequestrato due telefoni cellulari in uso ad altrettanti detenuti. A darne notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, con il segretario nazionale della Campania Emilio Fattorello: “Durante un'operazione straordinaria di servizio tesa al contrasto di traffici illeciti di droga e telefonini, in una cella del Reparto detentivo, occupata da due detenuti, sono stati rinvenuti due cellulari, uno di piccole dimensioni l'altro uno smarphone. Circa 40 unità della Polizia Penitenziaria hanno fatto irruzione nella zona detentiva: un detenuto aveva il cellulare ancora in mano, quando gli è stato sequestrato". La vicenda è stata oggetto di informativa alla Procura della Repubblica di Avellino.

 

Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio, 08:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA