Bomba al vescovado di Avellino,
resta in carcere l'attentatore

Lunedì 26 Agosto 2019
Bomba al vescovado di Avellino, resta in carcere l'attentatore
Resta in carcere il 49enne autore dell’attentato davanti al vescovado di Avellino lo scorso venerdì. Questa mattina si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto di Nelson Lamberti, originario di Salerno ma da tempo residente a Forino, davanti al giudice Marcello Rotondi.

L’uomo, difeso dagli avvocati Nicola D’Archi e Nello Pizza, è stato arrestato subito dopo i fatti. Tre le persone rimaste ferite dallo scoppio dell’ordigno rudimentale piazzato davanti al portone del palazzo vescovile. Le indagini sono coordinate dal magistrato Paola Galdo. Lamberti questa mattina si è avvalso della facoltà di non rispondere. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA