Botte al papà e ai carabinieri: 20enne in manette

Picchia il padre e si scaglia contro i carabinieri. Un ventenne è stato arrestato a Mirabella Eclano dai militari della locale stazione. Deve rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L’intervento degli uomini dell’Arma è stato richiesto dal padre del giovane che era stato aggredito dal figlio. Il ventenne si era poi barricato in casa. Il ragazzo, invitato dai carabinieri ad aprire la porta e a mantenere la calma, ha primo inveito. Successivamente si è scagliato contro di loro, lanciando oggetti e suppellettili. Una volta bloccato, il ventenne è stato condotto in Caserma e dichiarato in stato d’arresto alla Procura della Repubblica di Benevento.
Martedì 5 Febbraio 2019, 18:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP