Campania, si fa accompagnare
a casa e si spara un colpo alla testa

Venerdì 15 Maggio 2020
Si è fatto accompagnare a casa, poi ha preso una pistola e si è sparato un colpo alla testa. Il dramma oggi a San Martino Valle Caudina. Ha scelto di chiudere così i conti con la vita un uomo di 80 anni del posto. Sotto choc i familiari e la comunità locale. Inutili tutti i tentativi dei soccorritori del 118 di salvargli la vita, nonostante il tempestivo arrivo subito dopo la chiamata alla centrale operativa. Oscuri i motivi alla base dell’insano gesto.

LEGGI ANCHE Covid, il direttore dell'Osservatorio sui suicidi: «Impennata di casi, per motivi economici» © RIPRODUZIONE RISERVATA