Cani feroci a guardia della droga,
torna libero un 52enne di Serino

Cani feroci a guardia della droga, torna libero un 52enne di Serino
Venerdì 30 Settembre 2022, 21:29
2 Minuti di Lettura

Torna in libertà il 52enne di Serino accusato di aver nascosto droga in casa e un fucile. La misura cautelare stata rigettata dal gip del Tribunale di Avellino, in sede di convalida dell’arresto. Il giudice per le indagini preliminari ha accolto la tesi dell’avvocato Michela Pelosi. Il 52enne nella sua abitazione nascondeva un notevole quantitativo di droga.

L’uomo, un incensurato insospettabile, aveva feroci cani di grossa taglia a guardia della droga occultata in casa e delle piante di marijuana coltivate nel giardino. Ma è stato scoperto dai Carabinieri. Parte dello stupefacente (marijuana pronta per essere confezionata e anche in essicazione) è stato trovato in un mobile del soggiorno contenuto in contenitori di plastica. Altra droga dello stesso tipo in essicazione nel garage, dove sono stati rinvenuti anche 111 semi di canapa indiana.

Mentre nel giardino sono state trovate cinque piante di marijuana. L’attività è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Solofra, guidati dal capitano Gianfranco Iannelli, che hanno proceduto a una perquisizione domiciliare eseguita con l’ausilio del cane Olli del Nucleo Cinofili di Sarno. Durante la perquisizione domiciliare è stato rinvenuto anche un fucile detenuto abusivamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA