CORONAVIRUS

Covid in Irpinia, contagi nel Baianese
e c'è un altro positivo post mortem

Giovedì 15 Ottobre 2020 di Gianluca Galasso

Dieci contagi e una persona deceduta, anche se la morte non sarebbe dovuta al Covid-19.

All'ospedale San Pio di Benevento è spirato un 84enne di Cervinara, che domenica scorsa era stato ricoverato d'urgenza per altre patologie. Il tampone eseguito nel nosocomio ha poi riscontrato la positività, ma il quadro clinico era già compromesso. A darne comunicazione in una nota il sindaco di Cervinara Caterina Lengua: «Con dispiacere abbiamo appreso la notizia del decesso di un nostro concittadino che era stato ricoverato per le patologie di cui soffriva all'ospedale San Pio di Benevento dove gli è stata riscontrata la positività al Covid-19. Cervinara tutta - sottolinea la fascia tricolore - si stringe alla famiglia duramente provata per la perdita dell'anziano congiunto».

LEGGI ANCHE Covid, 2.500 operatori sanitari positivi nell'ultimo mese

Non solo. La città della Valle Caudina è costretta a registrare un altro caso, ma fortunatamente la comunità può mettere in evidenza anche una serie di guarigioni. «L'Asl aggiunge Lengua - ha comunicato l'esito negativo dei tamponi di verifica effettuati a cinque positivi che erano in isolamento domiciliare da oltre quattordici giorni, accertandone la guarigione. Segnaliamo, peraltro, che la stessa Asl di Avellino ha trasmesso al distretto sanitario di Cervinara l'esito negativo dei tamponi delle venti persone alle quali già era pervenuta la notizia direttamente dall'istituto di Napoli dove erano stati processati. La situazione di emergenza sanitaria che sta interessando tutte le comunità anche limitrofe ci impone di assumere comportamenti responsabili a prescindere da ogni controllo e di munirci di tanta pazienza - è l'appello di Lengua - Ognuno è chiamato a fare la propria parte per il bene della nostra Cervinara». Intanto, per oggi saltano le lezioni in due classi delle scuole locali. Un provvedimento adottato dal sindaco di concerto con la dirigenza per consentire la sanificazione della seconda C della scuola media De Sanctis e della seconda classe unica della primaria Pirozza, perché due allievi sono contatti di un caso. Domani, comunque, dovrebbero riprendere le lezioni in presenza regolarmente nelle aule interessate dall'intervento.
Sempre in Valle Caudina, l'Asl ha comunicato la positività di un residente di Roccabascerana. Altri quattro contagi a Baiano. Per oggi il sindaco Enrico Montanaro ha deciso di sospendere il mercato settimanale in via precauzionale. L'Azienda sanitaria ha ufficializzato un totale di undici positivi ieri, ma il caso di Castelvetere sul Calore era stato già anticipato dal primo cittadino, Generoso Moccia. La persona è stata trasferita al nosocomio del capoluogo qualche giorno fa. Ancora.

 

Il bollettino dell'Asl riporta la positività di una residente di Flumeri, ricoverata all'azienda ospedaliera Moscati di Avellino. Un caso ciascuno, inoltre, per Mirabella Eclano, Domicella e Montella. I casi da luglio scorso, con i dieci di ieri, salgono a 639 complessivi in Irpinia, compresi guariti e decessi. Cervinara è a 87. Seguono Mirabella Eclano (76) e Avellino (62). Ancora: Baiano (33), Frigento (24), Mercogliano (24), Sperone (23), San Martino Valle Caudina (22), Montella (22), Rotondi (17), Grottaminarda (13), Avella (11), Sirignano (9), Sturno (9), Atripalda (9), Monteforte Irpino (8), Moschiano (7), Mugnano del Cardinale (7), Santa Lucia di Serino (7), Serino (7), Solofra (7), Bonito (7), Roccabascerana (7), Montemarano (6), Contrada (6), Conza della Campania (5), Quindici (5), Lauro (5), Manocalzati (5), Calitri (4), Lioni (4), Montoro (4), San Michele di Serino (4), Torrioni (4), Gesualdo (4), Quadrelle (4), Forino (3), Parolise (3), Montefredane (3), Villamaina (3), Cassano Irpino (3), San Potito Ultra (3), Santo Stefano del Sole (2), Taurano (2), Taurasi (2), Teora (2), Vallata (2), Villanova del Battista (2), Ariano Irpino (2), Chiusano San Domenico (2), Montemiletto (2), Domicella (2), Flumeri (2), Altavilla Irpina (1), Calabritto (1), Capriglia Irpina (1), Caposele (1), Chianche (1), Lacedonia (1), Marzano di Nola (1), Pietradefusi (1), Trevico (1), Sant'Angelo all'Esca (1), Candida (1), Zungoli (1), Bagnoli Irpino (1), Sant'Angelo a Scala (1), Venticano (1), Carife (1), Pago Vallo Lauro (1), Lapio (1), Sant'Angelo dei Lombardi (1), Castelvetere sul Calore (1).

Video

Per la Campania è stata una delle giornate peggiori. Sono 818 i casi scovati ma con il dato record di tamponi. I test analizzati hanno raggiunto quota 11.396. Secondo il bollettino dell'Unità di Crisi della Regione ci sono stati anche 151 guariti. L'Irpinia rispetto al dato regionale sembra reggere, anche grazie alla minore densità abitativa.

Ultimo aggiornamento: 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA