Bilanci, il Comune di Avellino
prova a evitare la Corte dei Conti

di Flavio Coppola

I conti di Piazza del Popolo ancora una volta nell'occhio del ciclone. Mentre il commissario, Giuseppe Priolo, studia la relazione del collegio dei revisori alla delibera di dissesto approvata dalla giunta Ciampi e si appresta ad assumere una decisione che influirà pesantemente sulla vita della città, il settore Finanze ha inviato al Ministero dell'Economia ed alla Corte dei conti le sue controdeduzioni rispetto ai molteplici rilievi che, lo scorso 8 giugno, erano stati contestati al Comune. Centocinquanta pagine di osservazioni che registravano i guasti dell'amministrazione e prefiguravano un'inchiesta, con possibili risvolti per danno erariale: dalla mole dei residui attivi e passivi, alla mancata attuazione del piano delle performance del personale, dalla gestione delle partecipate, ai debiti fuori bilancio. Segnalazioni che il settore Finanze ha contestato e in alcuni casi avrebbe anche smontato. Se le controdeduzioni saranno accolte, verrà meno anche l'inchiesta davanti alla Corte dei conti. In particolare, il Mef aveva evidenziato «elevati scostamenti tra le previsioni di bilancio e le entrate». La risposta del Comune è che ciò dipende da «mancati trasferimenti di fondi comunitari, nazionali e regionali». Altro rilievo pesante era «il mancato raggiungimento dell'equilibrio nel bilancio consuntivo 2014». Si tratterebbe, però, di un errore dei funzionari ministeriali, perché si legge nella relazione del settore Finanze non sarebbero state prese in considerazione diverse entrate. E poi le tante criticità sui residui, ovvero sui debiti e sui crediti. In bilancio, sarebbero stati iscritti «residui privi di idoneo titolo giuridico», e l'ente avrebbe palesato un'evidente incapacità di riscossione.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 6 Dicembre 2018, 13:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP