CORONAVIRUS

Il Coronavirus uccide un 65enne,
quasi saturo Covid Hospital Avellino

Venerdì 26 Febbraio 2021
Il Coronavirus uccide un 65enne, quasi saturo Covid Hospital Avellino

È deceduto nella tarda mattinata di oggi, nella terapia intensiva del Covid Hospital dell’azienda ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, un paziente di 65 anni di Contrada.

Feste e maiali macellati, è allarme Covid: il sindaco recluta vigilantes per i controlli

L’uomo era ricoverato dal 30 gennaio e il 9 febbraio era stato trasferito in terapia intensiva. Nella struttura ospedaliera del capoluogo irpino è ormai satura la palazzina destinata ai pazienti infetti dal Coronavirus.

La direzione strategica dell’azienda “Moscati” ha deciso di dedicare l’unità di Malattie Infettive ai soli malati Covid. Restano solo 4 posti disponibili in Terapia Intensiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA