Coronavirus ad Avellino: altro morto
al «Moscati», positivo l'autista di Pizzuti

Venerdì 27 Marzo 2020 di Gianluca Galasso

Positivo al Covid-19 il coordinatore dei mezzi aziendali del Moscati e, di fatto, autista del manager Renato Pizzuti. La conferma è arrivata dal test. Sei in tutto quelli risultati positivi ieri: due a Mugnano del Cardinale (uno riguarda il tampone post mortem per il 57enne deceduto), altrettanti ad Ariano Irpino, uno per Mercogliano e Lapio, dove risiede l'impiegato della città ospedaliera. Ora si trova in quarantena domiciliare. Sta bene con sintomi lievissimi fanno sapere dall'amministrazione comunale E' in isolamento da cinque giorni presso la propria abitazione. Da verificare fino a quando è stato in contatto diretto con Pizzuti e l'intera triade dirigenziale.

LEGGI ANCHE Coronavirus ad Avellino, ad Ariano medici in rivolta contro l'Asl: «Un disastro»

Anche il direttore sanitario Rosario Lanzetta e quello amministrativo Germano Perito sono stati accompagnati dallo stesso autista nei loro spostamenti. Ma ciò non sarebbe avvenuto in quest'ultimo periodo. In via precauzionale, non è da escludere il test per i tre. Oltre a questo caso, sono risultati positivi altri cinque tamponi. Tra cui quello eseguito post mortem sul 57enne di Mugnano del Cardinale deceduto qualche ora dopo il ricovero nell'unità operativa di Anestesia e Rianimazione del nosocomio di contrada Amoretta. Positivo il papà di 77 anni, che si trova sempre al Moscati. Ieri sera, è spirata anche un'altra persona in cura nello stesso reparto dal 22 marzo scorso. Era residente a Flumeri. Avrebbe compiuto 70 anni il prossimo mese di maggio. Uno choc per la comunità, dove in totale sono otto i contagiati. Tra loro alcuni ospiti della casa famiglia per anziani. Le vittime in Irpinia salgono a quota sedici, mentre i positivi sono complessivamente 183. Due i casi ad Ariano Irpino che ora ne conta settanta e un altro a Mercogliano, a quota dieci, anche se la persona è originaria di Prata Principato Ultra. Dopo il sindaco di Trevico, Nicolino Rossi, c'è un altro amministratore locale alle prese con il Coronavirus. E' un consigliere comunale di Forino. E' il terzo contagiato in paese, confermato nella giornata di mercoledì, e costringe alla quarantena alcuni amministratori. Non nego che questa terza positività ci ha scosso molto afferma il primo cittadino, Antonio Olivieri - Si è appurato che il nuovo caso positivo non frequentava gli uffici comunali dal 12 marzo e che, quindi, negli ultimi quindici giorni, non ha avuto contatti diretti con i dipendenti e l'utenza, ma con alcuni amministratori comunali che sono stati prontamente messi in isolamento. Personalmente non ho dovuto subire misure restrittive, in quanto non ho avuto contatti diretti.

Nella fitta lista di contagi, insieme a venticinque tra medici e infermieri, figura una dirigente dell'Asl di via degli Imbimbo. E sempre in ambito sanitario, è positivo al Covid-19 il primario di Terapia Intensiva della clinica Montevergine di Mercogliano. Da circa due settimane, comunque, è in isolamento nella sua casa di Salerno e da allora non è in servizio. Il bilancio provinciale restituisce 183 contagiati, tra cui sedici decessi e due guariti. La mappa provinciale è la seguente: 75 ad Ariano Irpino, con sette vittime compreso un anziano originario di Greci. Seguono Avellino con quattordici casi e Mercogliano con dieci, Mirabella Eclano con nove (tra cui un decesso). A Flumeri sono otto (due decessi), sette per Solofra, cinque per Scampitella e Lacedonia. Quattro, invece, per Chiusano San Domenico. Ancora: tre per Monteforte Irpino, Venticano (due decessi), Forino e Cervinara. Due per Villanova del Battista (un decesso), Gesualdo (un decesso), Grottaminarda, Savignano Irpino, Lauro, Trevico, Mugnano del Cardinale (un decesso), Melito Irpino, uno dei quali è domiciliato a Bonito. Due a Bagnoli Irpino, uno però vive a Napoli. E poi: un positivo per Bonito (deceduto), Castel Baronia, Cesinali, Montecalvo Irpino, Montefredane, San Martino Valle Caudina, San Michele di Serino, Sant'Angelo dei Lombardi, Taurasi, Vallesaccarda, Pietradefusi, Grottolella, Pratola Serra, Fontanarosa, Atripalda e Lapio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA