CORONAVIRUS

Covid, vaccino a domicilio, l'89enne:
«Grazie, ma l'avrei data a mio nipote»

Martedì 20 Aprile 2021
Covid, vaccino a domicilio, l'89enne: «Grazie, ma l'avrei data a mio nipote»

Dopo una partenza in sordina con una decina di somministrazioni al giorno, da ieri è stato, finalmente, potenziato il servizio di vaccinazione a domicilio. 

C'è voluto il diktat del presidente della Regione Vincenzo De Luca - «La Campania deve raggiungere il 100 per cento degli ultraottantenni, deambulanti e non deambulanti, e dei soggetti fragili» - per mettere in campo altre 12 unità mobili che l'Asl di Avellino ha recuperato grazie al...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 21 Aprile, 21:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA