Diciottenne legato ad un albero e picchiato dai coetanei: due denunce

Lo picchiano legandolo ad un albero mettendogli  un tubo di gomma in bocca per evitare che urli. E' avvenuto ad Avellino dove due ragazzi di 18 anni hanno malmenato un loro coetaneo per un presunto debito di 25 euro. Il ragazzo è stato lasciato legato ad un albero da cui è riuscito  a liberarsi avvertendo i carabinieri. I due giovani aggressori sono stati denunciati.
 
Venerdì 2 Febbraio 2018, 17:23 - Ultimo aggiornamento: 03-02-2018 09:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP