Avellino, patto tra sindaci
contro l'emergenza smog

di Flavio Coppola

Tre impegni nero su bianco per ridurre il dilagante inquinamento dell'aria. Prende forma in Prefettura il patto dei sindaci contro l'emergenza smog. L'obiettivo è un nuovo Protocollo di intesa che aggiorni il piano degli interventi già redatto a gennaio 2017, e mai attuato, dal Comune di Avellino e soprattutto dalle amministrazioni contermini: riduzione delle emissioni provenienti dal traffico veicolare, dagli impianti di riscaldamento e dall'abbruciamento dei residui vegetali. Questi i tre ambiti sui quali i sindaci dell'Area Vasta, da Monteforte alla Valle del Sabato, si sono impegnati, insieme all'Asl ed all'Arpac, a mettere in campo provvedimenti, dunque ordinanze, condivise e contemporanee. Ovviamente in tempi brevi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 6 Febbraio 2019, 08:30 - Ultimo aggiornamento: 06-02-2019 11:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP