Fatture per operazioni inesistenti,
sequestro per negozio abbigliamento

Venerdì 5 Novembre 2021
Fatture per operazioni inesistenti, sequestro per negozio abbigliamento

Sequestro per circa 270mila ai danni di una nota azienda di Ariano Irpino che si occupa di vendita di capi di abbigliamento. A seguito di un’articolata attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, i finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Ariano Irpino hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo per equivalente finalizzato alla confisca di beni e valori per un importo pari a 271.771,34 euro, emesso dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Benevento.

Le indagini, svolte dalle Fiamme Gialle irpine, hanno avuto avvio a seguito della segnalazione dell’Agenzia delle Entrate di Avellino. Secondo l’ipotesi accusatoria, ci sarebbe stata omessa dichiarazione e l’emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti. L’esecuzione della misura cautelare si è conclusa con il sequestro di conti correnti, quote societarie, beni mobili e immobili per un valore complessivo corrispondente all’imposta evasa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA