Campania, uccisero il padre di lei:
a giudizio immediato i fidanzatini killer

Lunedì 26 Luglio 2021
Campania, uccisero il padre di lei: a giudizio immediato i fidanzatini killer

Giudizio immediato per i fidanzatini irpini considerati colpevoli dell'omicidio di Aldo Gioia, avvenuto ad Avellino ad aprile. In carcere la figlia della vittima, la 18enne Elena Gioia, e il suo fidanzato Giovanni Limata, 23enne di Cervinara. Insieme sono accusati di aver architettato l'omicidio dell'uomo che si opponeva alla loro relazione.

Nei piani della coppia, secondo la ricostruzione investigativa, ci sarebbe stato lo sterminio dell'intera famiglia, anche della mamma e della sorella di lei. Aldo Gioia fu ucciso a coltellate mentre dormiva sul divano di casa in corso Vittorio Emanuele. I due ragazzi sono detenuti nel carcere di Avellino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA