Finge un incidente, ma un anziano
lo scopre e fa saltare la truffa

Venerdì 18 Settembre 2020
Lui, il truffatore, alla guida di un'auto potente. L'altro, l'anziano, al volante di una modesta Apecar. Dal Salernitano all'Alta Irpinia un 25enne credeva di poter facilmente mettere a segno una truffa ai danni di un settantenne e garantirsi così in modo impunito un illecito profitto. Ma non è andata come sperava: a carico del 25enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile di tentata truffa. Il giovane, alla guida della sua vettura, aveva scelto con cura la sua vittima a Caposele.

LEGGI ANCHE Avellino, arrestato pusher 19enne: in casa droga e canapa indiana

Simulando un incidente, ha accusato l’anziano conducente dell'Apecar di aver provocato dei danni alla propria auto che invece erano preesistenti: 500 euro la somma inizialmente richiesta a titolo di risarcimento. L’ignaro ma guardingo anziano, intuendo di trovarsi di fronte a un tentativo di truffa messa in atto nei suoi riguardi, ha chiesto l’intervento dei carabinieri. Sul posto è giunta una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Montella e, all’esito degli accertamenti, è emersa la realtà dei fatti. Per il 25enne truffa andata male e denuncia. © RIPRODUZIONE RISERVATA