Green pass, tre dipendenti irregolari
all'azienda trasporti Air: uno era in servizio

Giovedì 11 Novembre 2021
Green pass, tre dipendenti irregolari all'azienda trasporti Air: uno era in servizio

In servizio con Green pass scaduto. È scattata la segnalazione al prefetto per un dipendente dell'azienda regionale di trasporti, Air, le cui sedi sono dislocate nei comuni di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno. I

In altre due circostanze, invece, la non regolarità della certificazione verde Covid-19 è stata riscontrata all'accesso al luogo di lavoro: verbalizzate le violazioni, i due lavoratori sono stati rimandati a casa.

Secondo quanto rende noto l'azienda solo il 2% degli impiegati fa ricorso al tampone per l'ottenimento della certificazione verde. A breve passerà al servizio di controllo online dell'Inps, che interrogando la piattaforma nazionale Dgc, consente la verifica asincrona del certificato verde Covid-19 per l'accesso ai luoghi di lavoro.

Video

«Dall'entrata in vigore dell'obbligo del Green pass il personale ha dimostrato grande senso di responsabilità. Registriamo queste tre irregolarità, di cui una ha riguardato un dipendente che, nel corso dei controlli a campione fatti durante il servizio, è stato trovato in possesso di certificato non valido - sottolinea l'amministratore unico di AIR, Anthony Acconcia - È stato rimandato a casa e si è provveduto a segnalare la violazione alla Prefettura. Abbiamo il dovere di garantire la regolare erogazione del servizio di trasporto e la sicurezza agli utenti. Per questo i controlli continueranno ad essere puntuali e rigorosi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA