Valentino, schianto mortale contro il bus:
il giorno prima due vittime sulla Statale

Sabato 1 Agosto 2020 di Katiuscia Guarino

Sbanda con l'auto e si schianta contro un pullman di linea all'interno della galleria. Così ha perso la vita Valentino Joseph Buonfino, 24 anni di Avellino. L'amico che sedeva sul lato passeggeri, Leonardo Guarino di 23 anni, residente ad Aiello del Sabato, è grave in ospedale. Il tragico incidente è avvenuto ieri notte intorno all'una nel Cosentino, lungo la strada statale 106 Jonica, nel tratto del territorio di Montegiordano. I due giovani erano a bordo di una Ford Mondeo. Alla guida della vettura c'era la vittima. Erano in Calabria per motivi di lavoro. In quel tunnel il dramma. Pochi attimi ed è accaduto l'irreparabile: la Ford è sbandata dopo avere colpito un cordolo ai bordi della carreggiata. La macchina è come impazzita. È andata più volte in testacoda prima di impattare contro un bus di linea che procedeva nello stesso senso di marcia.

Irriconoscibile la Mondeo agli occhi dei soccorritori e delle Forze dell'ordine che sono arrivati sul luogo del sinistro. Buonfino è deceduto durante il trasporto, pochi chilometri prima di giungere all'ospedale «Spoke» di Rossano Calabro. L'amico, invece, si trova ricoverato presso il nosocomio lucano di Policoro. Le sue condizioni sono gravissime, è in prognosi riservata. Lotta tra la vita e la morte. Il tragico incidente è avvenuto poco prima dell'una di notte di venerdì. I due amici procedevano a bordo della Ford Mondeo in direzione Sud lungo la Superstrada E 90, un tratto della statale 106 Jonica a quattro corsie. All'altezza del territorio comunale di Montegiordano in una delle gallerie, il 24enne alla guida della Mondeo ha perso il controllo. L'auto ha urtato il cordolo ed ha sbattuto contro la parete della galleria, girandosi più volte su stessa.

La vettura ha terminato la sua corsa impattando violentemente contro un autobus di linea Puglia-Sicilia che precedeva la Ford nello stesso senso di marcia. I soccorsi sono stati immediati. Sul posto sono giunte due ambulanze e una pattuglia della Polizia Stradale del distaccamento di Trebisacce. Le condizioni dei due giovani sono apparse subito molto gravi. I sanitari del 118 hanno provveduto al trasporto in ospedale. Buonfino, purtroppo, non ce l'ha fatta. I sanitari si sono prodigati al massimo per salvargli la vita.
Guarino è stato trasportato presso la struttura sanitaria di Policoro. Le sue condizioni sono gravi. È politraumatizzato e lotta tra la vita e la morte. La dinamica dell'incidente è ancora da ricostruire. Gli agenti della Polstrada hanno eseguito i rilievi necessari per chiarire le cause del sinistro. La vettura è stata sottoposta a sequestro.

Ieri mattina la città di Avellino si è svegliata con la triste notizia. Valentino Joseph e Leonardo si trovavano in Calabria per motivi di lavoro. Poi la tragedia che ha gettato nello sconforto la famiglia del 24enne. Valentino Joseph amava la sua città ed era un grande tifoso dell'Avellino. La notizia in poco tempo ha fatto il giro dell'Irpinia. Tantissimi i messaggi di cordoglio e di vicinanza di amici e conoscenti che sono girati sui social network. Solidarietà alla famiglia anche da parte dell'Associazione «Basta Vittime sulla Strada Statale 106», un gruppo che si batte da diversi anni per ottenere l'ammodernamento e la messa in sicurezza della Statale 106 che registra troppe vittime di incidenti mortali.

Appena il giorno precedente c'erano stati altri due morti. «L'ennesima vita spezzata sulla strada statale 106 in Calabria. Straziata dal dolore si legge nel post su Facebook per l'ennesima tragedia che strappa alla comunità di Avellino uno dei suoi giovani figli migliori, esprime sentimenti di sincero cordoglio, di solidarietà e vicinanza ideale alla famiglia Buonfino ai parenti e agli amici tutti per la dolorosa perdita del caro Valentino Joseph».
 

Ultimo aggiornamento: 11:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA