Lioni, assalto alla banca colpo nella notte: bottino di 9mila euro

La banda di sei persone ha portato via la cassaforte dopo l'irruzione

Lioni, assalto alla banca colpo nella notte: bottino di 9mila euro
Lioni, assalto alla banca colpo nella notte: bottino di 9mila euro
di Katiuscia Guarino
Martedì 28 Maggio 2024, 09:21
4 Minuti di Lettura

Assalto alla filiale di Lioni della Banca di Credito Cooperativo di Flumeri. I malviventi sono riusciti a portare via una cassaforte. Il bottino è di novemila euro. Ma il malloppo poteva essere anche più consistente, se non fossero intervenuti subito i carabinieri che hanno mandato all'aria, almeno in parte, i piani della banda.

Ad agire sei persone con il volto travisato. Sono arrivati in via Marconi durante la notte, a bordo di uno o due veicoli (su questo sono in corso accertamenti da parte degli uomini dell'Arma). Una volta sul posto, i banditi hanno forzato la porta d'ingresso dell'istituto di credito e sono penetrati all'interno. Dentro ai locali sono riusciti ad asportare una piccola cassaforte, ma poi è scattato l'allarme che è collegato direttamente al 112. In una manciata di minuti, sono piombati davanti alla filiale della Banca di Credito Cooperativo le gazzelle dei carabinieri della Compagnia di Sant'Angelo dei Lombardi e dei colleghi della Stazione di Lioni.

A quel punto, i sei malviventi hanno realizzato che il loro piano era stato scoperto. Sono saliti a bordo della macchina e sono scappati via, portando con loro la cassaforte contenente i novemila euro in contanti. Le sirene, le sgommate delle vetture dei ladri e dei carabinieri hanno svegliato i residenti della zona dove si è verificato il colpo. I militari dell'Arma hanno avviato le indagini per cercare di risalire all'identità dei componenti della banda. Si pensa a una gang di professionisti. Gente esperta che ha pianificato in ogni dettaglio il colpo. Il raid è stato compiuto in pochissimo tempo. I banditi hanno agito rapidamente sia per forzare la porta d'ingresso sia per asportare la cassaforte. Sapevano come muoversi e cosa prendere. E probabilmente puntavano anche ad altro se non fossero arrivati tempestivamente i carabinieri della Compagnia di Sant'Angelo dei Lombardi. Sono state già acquisite le immagini della videosorveglianza dell'istituto di credito e quelle del piazzale antistante la filiale della banca.

 

Dovrebbero essere acquisite anche quelle degli impianti comunali che sono collocati nelle principali strade di accesso al paese. Con molta probabilità, alcuni componenti della banda o qualche complice avrà effettuato dei sopralluoghi nei pressi della banca per avere indicazioni utili per pianificare il colpo. Quindi, le vie eventualmente da percorrere e gli impianti di allarme e di videosorveglianza. I sei malviventi avevano, dunque, il volto travisato. Non si esclude che siano arrivati a Lioni a bordo di veicoli rubati o noleggiati, così come si sta registrando sempre più frequentemente.

Auto noleggiate con documenti rubati o di inconsapevoli extracomunitari. Tutti aspetti che sono oggetto di verifiche.

Le investigazioni vanno avanti a ritmo serrato da parte dei militari della Compagnia di Sant'Angelo dei Lombardi. Ieri la filiale di Lioni della Banca di Credito Cooperativo di Flumeri è rimasta chiusa per consentire ai militari di eseguire un accurato sopralluogo. Sono stati raccolti diversi elementi sul posto che possono rivelarsi utili per comporre il puzzle e giungere all'identificazione della gang. Da verificare anche se qualche cliente sospetto si sia presentato negli uffici della banca nei giorni scorsi per avere contezza dei locali e per studiare ogni aspetto della filiale. Non si scarta neanche l'ipotesi che a mettere a segno il furto possa essere stata una banda proveniente da fuori provincia. Si tratta di un nuovo raid ai danni di banche che si registra in Irpinia.

Appena un mese fa, un commando ha assaltato lo sportello Atm della Banca Popolare dell'Emilia Romagna a Vallata. La gang fece saltare con dell'esplosivo il bancomat, rubando tutto il denaro contenuto all'interno. Il raid venne compiuto poco prima dell'alba, intorno alle 5. Per quell'episodio furono interessati anche gli artificieri, mentre le indagini sono state affidate ai carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino. Ora questo colpo ai danni della filiale di Lioni della Banca di Credito Cooperativo di Flumeri che ha fruttato ai ladri novemila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA