MacBook online a prezzi stracciati, ma era una truffa: bonifico in fumo

3
  • 3
I Carabinieri della Stazione di Senerchia Irpino hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 38enne della provincia di Salerno ritenuto responsabile di truffa. A cadere nella sua trappola, uno studente del  Comune irpino che, interessato all’acquisto di un computer portatile, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di un MacBook in vendita su un noto sito di annunci on-line.
Ignaro del raggiroo, effettuava il pagamento mediante il bonifico di 410 euro su carta prepagata. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna del pc e si rendeva irreperibile.
Attraverso una serie di accertamenti i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare il presunto malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.
 
Martedì 12 Febbraio 2019, 13:00 - Ultimo aggiornamento: 12-02-2019 13:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-02-12 17:20:15
poi dicono scarpe grosse e cervello fino ... ma quanto mai
2019-02-13 14:49:42
questi hanno l'gnorantità all'ultima estremità
2019-02-12 16:47:27
i napoletani vanno a pescare sempre questi che scendono dalle montagne di avellino

QUICKMAP