CORONAVIRUS

Maxi-contagio alla festa di laurea
a Milano: al rientro decine di infettati

Lunedì 27 Dicembre 2021
Maxi-contagio alla festa di laurea a Milano: al rientro decine di infettati

Una festa di laurea a Milano scatena il contagio in città. Un gruppo di ragazzi di Avellino ha partecipato al party nel capoluogo lombardo. Al rientro la scoperta della positività. Il virus ha coinvolto più d'un giovane. Poi la diffusione in ambito familiare che ha fatto salire la quota di casi. E l'Irpinia ha trovato 640 contagi sotto l'albero. Vigilia, Natale e Santo Stefano hanno fatto registrare un boom. Tre giorni terribili. Il 25

dicembre il record assoluto di positivi in un unico bollettino da inizio pandemia: 273 infetti, 269 il giorno prima. Ieri, invece, l'Asl ne ha ufficializzati 98. Tutti i Comuni sono stati travolti dall'ondata del virus. Alcune comunità stanno pagando conseguenze più gravi. Nel capoluogo si contabilizzano 82 positivi dalla Vigilia a ieri, 30 ad Ariano Irpino, 51 a Caposele e 36 a Melito Irpino. Tanti i bambini alle prese con il Covid. Le autorità sanitarie e gli amministratori locali temono un ulteriore aumento. I 640 contagi sono emersi dall'esame di 4.795 tamponi. Ieri, dunque, 98 casi su 569 test (17,23% il tasso di positività). Così suddivisi: 9 ad Ariano Irpino, 2 ad Atripalda, 1 ad Avella, 9 ad Avellino, 2 a Baiano, 1 a Cairano, 1 a Calitri, 3 a Caposele, 2 a Capriglia Irpina, 1 a Carife, 5 a Chiusano di San Domenico, 1 a Contrada, 1 a Domicella, 7 a Frigento, 7 a Grottaminarda, 1 a Lioni, 1 a Manocalzati, 7 a Melito Irpino, 3 a Mercogliano, 6 a Monteforte Irpino, 1 a Montefredane, 3 a Montoro, 2 a Mugnano del Cardinale, 2 a Prata Principato Ultra, 4 a Quadrelle, 7 a Sant'Andrea di Conza, 1 a Solofra, 4 a Sturno, 3 a Vallata e 1 a Villanova del Battista.

Diversi i contagi tra i bambini a Caposele. Il cluster locale è legato alla scuola. Così come a Melito Irpino e a Volturara Irpina. Nel paese del Santuario di San Gerardo Maiella sono 115 gli attuali positivi, oltre 240 le persone in quarantena. Dal Centro Operativo Comunale (Coc) spiegano: Dal 10 al 22 dicembre sono stati eseguiti più di 800 tamponi. Partendo dai primi alunni è stata di conseguenza selezionata una platea particolarmente esposta alla possibilità di contagio, quali i familiari dei positivi, i compagni di classe, gli insegnanti e i contatti stretti di ognuno di loro. A distanza di 10 giorni oltre ad aumentare il numero dei positivi all'interno degli stessi nuclei familiari iniziano le prime negativizzazioni. Il dato positivo e oggettivo sottolineano dal Coc - è che tutti, fortunatamente, al momento, stanno bene e qualcuno è paucisintomatico. La curva non è ancora arrivata al suo picco ma, rispettando le misure anti Covid e le disposizioni di prevenzione previste dalla legislazione vigente, torneremo presto a numeri più rassicuranti ed alla normalità. Il sindaco Lorenzo Melillo ha voluto dare un messaggio di incoraggiamento alla sua comunità. Il collega di Melito Irpino, Michele Spinazzola, non nasconde le proprie preoccupazioni e chiede un maxi-screening sull'intera popolazione.

Video

A Melito il focolaio è esploso tra la popolazione scolastica. C'è stata la corsa al tampone in farmacia da parte di diverse famiglie. Poi la conferma del test molecolare disposto dall'Asl. Spinazzola vorrebbe incontrare il prefetto Paola Spena e la manager dell'Azienda sanitaria, Maria Morgante, per un confronto su eventuali iniziative da adottare per fermare l'avanzata del nuovo Coronavirus. Nella vicina Grottaminarda c'è stata parimenti un'impennata di casi in questa tre giorni di festa. Il primo cittadino, Angelo Cobino, tiene desta l'attenzione e monitora la situazione soprattutto per quanto riguarda bambini e ragazzi contagiati. L'amministrazione comunale di Volturara Irpina da oggi riparte con l'attività di assistenza per la prenotazione del vaccino. La sindaca Nadia Manganaro traccia un bilancio: Ieri in Italia ci sono stati 54.762 nuovi casi di contagio, in Francia si sono superati i 100.000 nuovi casi, numeri mai raggiunti dall'inizio della pandemia. A Volturara i casi di contagio, ad oggi, sono 21, di cui alcuni bimbi. Stanno tutti bene e questo è il dato più importante. Nei prossimi giorni con molta probabilità ci saranno nuovi casi di contagio, oggi ciò che conta è di restare concentrati, continuare a prenotare la terza dose di vaccino. Poi aggiunge: Da domani (oggi per chi legge, ndr) riprende il servizio di assistenza presso la sala consiliare del Comune. Sempre l'amministrazione fa sapere che dello screening promosso dal Comune, su 264 tamponi molecolari eseguiti sono risultate positive dieci persone di cui sette bimbi.
 

Ultimo aggiornamento: 11:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA