Mercogliano, operatore del 118
picchiato dal parente di un paziente

Lunedì 4 Gennaio 2021
Mercogliano, operatore del 118 picchiato dal parente di un paziente

Un operatore sanitario del 118 è stato aggredito a Mercogliano mentre effettuava un intervento di soccorso. Colpito con un pugno da un parente di un paziente, è stato costretto ad allertare un’altra ambulanza per essere sottoposto ad accertamenti presso l’ospedale “Moscati” di Avellino. Presentata denuncia ai Carabinieri. La direzione strategica dell’Asl di Avellino esprime la propria solidarietà nei confronti dell’operatore aggredito. “Si tratta di episodi gravissimi che non possono essere tollerati - afferma il direttore generale, Maria Morgante - nei confronti di chi ha sempre operato in prima linea per il bene della comunità, risorsa preziosa soprattutto in questa emergenza sanitaria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA