Morto nell'esplosione della fabbrica
di fuochi, lutto cittadino per i funerali

Saranno celebrati domani a Gesualdo i funerali del titolare dell’impresa di fuochi pirotecnici rimasto ucciso nell’esplosione che ha distrutto la sede della sua azienda. Oggi è stata eseguita l’autopsia sul corpo di Michele D’Adamo, 50 anni. Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Avellino. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri, dopo che i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’area. La deflagrazione del deposito di fuochi d’artificio ha fatto compiere un volo di oltre venti metri alla vittima. In occasione delle esequie l’amministrazione comunale di Gesualdo ha dichiarato il lutto cittadino.
Sabato 16 Marzo 2019, 19:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP