Muore un'anziana di Serino, altri 633 contagi in provincia ma cala la percentuale sui test

Domenica 16 Gennaio 2022 di Gianluca Galasso
Muore un'anziana di Serino, altri 633 contagi in provincia ma cala la percentuale sui test

La lunga scia di decessi non si arresta. All'azienda ospedaliera Moscati è spirata una donna di 91 anni di Serino. Era arrivata nel nosocomio del capoluogo lo scorso 28 dicembre. Si trovava nella terapia subintensiva del Covid Hospital, quando il suo cuore ha cessato di battere. Continua invece a scendere il tasso di positività. È al 10%, rispetto all'11% delle 24 ore precedenti e al 14,3% di due giorni prima. Risulta essere quasi nove punti in meno del dato complessivo regionale che arriva al 18,46%.

Video

Sono i 633 nuovi casi che comunica l'Asl nell'ultimo bollettino, su 6.343 tamponi esaminati. Sono così distribuiti: 3 di Aiello del Sabato, 2 di Altavilla Irpina, 3 di Andretta, 1 di Aquilonia, 39 di Ariano Irpino, 13 di Atripalda, 14 di Avella, 77 di Avellino, 2 di Bagnoli Irpino, 11 di Baiano, 2 di Bisaccia, 9 di Bonito, 5 di Calabritto, 6 di Calitri, 2 di Candida, 6 di Caposele, 5 di Capriglia Irpina, 2 di Carife, 1 di Casalbore, 1 di Castelfranci, 3 di Castelvetere sul Calore, 35 di Cervinara, 5 di Cesinali, 8 di Chiusano di San Domenico, 12 di Contrada, 2 di Conza della Campania, 8 di Flumeri, 7 di Fontanarosa, 5 di Forino, 1 di Frigento, 5 di Gesualdo, 5 di Grottaminarda, 4 di Grottolella, 1 di Guardia Lombardi, 2 di Lacedonia, 1 di Lapio, 10 di Lauro, 8 di Lioni, 7 di Manocalzati, 5 di Marzano di Nola, 4 di Melito Irpino, 18 di Mercogliano, 8 di Mirabella Eclano, 1 di Montaguto, 6 di Montecalvo Irpino, 2 di Montefalcione, 19 di Monteforte Irpino, 1 di Montefusco, 7 di Montella, 2 di Montemarano, 7 di Montemiletto, 31 di Montoro, 3 di Moschiano, 8 di Mugnano del Cardinale, 7 di Nusco, 3 di Ospedaletto d'Alpinolo, 8 di Pago del Vallo di Lauro, 1 di Pietradefusi, 4 di Prata Principato Ultra, 6 di Pratola Serra, 4 di Quadrelle, 5 di Quindici, 7 di Roccabascerana, 19 di Rotondi, 2 di San Mango sul Calore, 24 di San Martino Valle Caudina, 4 di San Michele di Serino, 1 di San Nicola Baronia, 6 di San Potito Ultra, 3 di San Sossio Baronia, 4 di Santa Lucia di Serino, 2 di Santa Paolina, 1 di Sant'Andrea di Conza, 1 di Sant'Angelo dei Lombardi, 1 di Santo Stefano del Sole, 1 di Savignano Irpino, 2 di Scampitella, 4 di Senerchia, 10 di Serino, 10 di Sirignano, 16 di Solofra, 5 di Sperone, 1 di Summonte, 3 di Taurano, 1 di Taurasi, 2 di Torre Le Nocelle, 1 di Trevico, 2 di Tufo, 3 di Vallesaccarda, 2 di Venticano, 1 di Villamaina e 1 di Volturara.

In quest'ultimo comune è stato effettuato uno screening sulla popolazione scolastica per un rientro in classe in sicurezza. L'amministrazione guidata dalla sindaca Nadia Manganaro fa sapere che gli alunni sottoposti al tampone hanno raggiunto quota 85%, 2 sono risultati positivi e 3 sono in attesa del responso del test molecolare. «È risultato positivo, inoltre, un dipendente comunale impiegato nell'espletamento di servizi scolastici - spiegano dall'ente - L'amministrazione, pertanto, alla luce dei risultati, in linea con le indicazioni delle autorità di governo e sanitarie, ha disposto la riapertura delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul proprio territorio. Restano sospesi, invece, sia il servizio mensa che quello di trasporto degli alunni, almeno fino al 23 gennaio». Scatta da oggi il monitoraggio a Baiano, sempre dedicato ai ragazzi e al personale della scuola. Lo annuncia il primo cittadino Enrico Montanaro. Il collega di Forino, Antonio Olivieri, fa il punto della situazione: «Registriamo 5 nuove positività e ben 7 guarigioni che ci sono state comunicate ufficialmente. Le raccomandazioni sono sempre le stesse, comportiamoci responsabilmente». Sul fronte dei ricoveri ospedalieri non si registrano nuove occupazioni di posti letto. Nelle aree Covid del Moscati di Avellino risultano 36 pazienti: 3 in terapia intensiva, 23 nella degenza ordinaria/subintensiva e 10 nell'Unità operativa di Malattie Infettive della Città ospedaliera. Al Frangipane sono ricoverati 22 pazienti, di cui 8 in degenza ordinaria, 7 in sub-intensiva, 3 in terapia intensiva e 4 Medicina Covid. Intanto si potenziano i controlli dei carabinieri sul rispetto delle norme sul green pass contro la diffusione del coronavirus. Sotto esame oltre 60 attività commerciali e circa 300 persone: chiuso per cinque giorni un negozio a Fontanarosa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA