Fidanzati assassini, le accuse incrociate:
«Il piano di uccidere tutti era di Elena»

Lunedì 26 Aprile 2021 di Gianni Colucci
Fidanzati assassini, le accuse incrociate: «Il piano di uccidere tutti era di Elena»

È già rimpallo di responsabilità: da una parte Giovanni Limata, 23 anni, dall'altra la sua ragazza diciottenne Elena Gioia.

Lui la accusa: «Mi ha detto quello che dovevo fare»; Lei replica: «Abbiamo deciso insieme».

I due sono considerati gli assassini del padre della giovane, Aldo Gioia, 53 anni, geometra della Fca di Pratola Serra. L'omicidio è avvenuto venerdì sera con sette colpi di coltello mentre l'uomo era appisolato sul divano di casa....

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 27 Aprile, 08:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA