Raid a Lacedonia, danneggiato
l'impianto di videosorveglianza

Giovedì 22 Agosto 2019
Raid vandalico a Lacedonia. Danneggiato l'impianto di videosorveglianza realizzato dall'amministrazione comunale. Andate distrutte due telecamere. Ammonta a oltre tremila euro il danno provocato in via Tagliata, secondo una prima stima dei tecnici dell'ente. Il sindaco del comune irpino, Antonio Di Conza, che ha condannato il gesto, ha chiesto alla polizia municipale di indagare sul grave episodio, sfruttando le immagini catturate dalle altre telecamere ancora funzionanti. Gli amministratori sperano in sviluppi rapidi sulla vicenda, con l'auspicio che possano essere presto individuati i responsabili. Ultimo aggiornamento: 21:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA